TERNI – Nel corso dei controlli nei locali nel fine settimana è stata accertata da parte degli agenti della polizia di Stato la violazione dell’ordinanza comunale che vieta la vendita di bevande in bottiglie di vetro e lattine; la proprietaria di un bar del centro verrà sanzionata per aver venduto una bottiglia di birra ad un giovane fermato per strada dagli agenti poco prima della mezzanotte.

Controlli mirati sono stati effettuati in esercizi pubblici e sale slot, alcuni oggetto di esposti da parte dei cittadini, dove sono stati identificati gli avventori; i locali interessati sono stati in totale 16 ed è all’interno di una sala bingo che è stato rintracciato un cittadino dell’Arzebaijan di 35 anni, risultato inottemperante ad un foglio di via con divieto di ritorno nel Comune di Terni, motivo per il quale è stato denuncia.

Corriere dell’ Umbria

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.