Via libera al Dl Dignità, Di Maio: ‘Fine del Jobs Act’

“Con il decreto dignità arriva la Waterloo del precariato”: il vice premier Luigi Di Maio, dopo un mese passato all’ombra del dossier migranti e dell’altro vice premier Matteo Salvini, si riprende la scena in un lunedì di inizio luglio che lo vede passare, in una manciata di ore, dalle vertenze sindacali al decreto dignità: ovvero il primo provvedimento, di fatto, del governo giallo-verde. Ed è un provvedimento di chiaro segno pentastellato, che vieta la pubblicità sui giochi e limita le delocalizzazioni. read more

Cala turismo Borghi più belli d’Italia

Vista di Bevagna (PG) dove ogni anno da metà giugno fino alla fine del mese si svolge il tradizionale mercato delle Gaite.

PERUGIA – La ripresa turistica in Umbria c’è, ma non ovunque. L’allarme viene lanciato dall’associazione “I Borghi più belli d’Italia in Umbria”. “Entriamo nella stagione estiva – ha affermato il suo presidente Antonio Luna – con una certa preoccupazione. Nei 27 borghi umbri infatti, con certificazione di eccellenza nazionale, siamo in controtendenza rispetto ai dati complessivi regionali.

read more

A fuoco fabbrica che recupera pneumatici

NARNI – Fiamme nella zona industriale di Nera Montoro. Un incendio si è sviluppato intorno alle tre di domenica mattina in una fabbrica di Nera Montoro che si occupa del recupero di pneumatici usati. Sono subito intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Terni e di Amelia. Le operazioni di spegnimento si sono concluse abbastanza rapidamente.  read more

Muore schiacciato sotto il trattore

NARNI – Un uomo di 59 anni, Marino Taddei il suo nome, è morto schiacciato dal trattore che si è ribaltato mentre con il mezzo stava lavorando nei campi. L’ennesimo incidente sul lavoro è avvenuto in località Capitone, a Narni nel primo pomeriggio di domenica, poco dopo le 15. A dare l’allarme è stata la moglie non vedendolo rientrare dai campi e visto che l’uomo non rispondeva alle numerose chiamate sul cellulare. read more

Tratta migranti e traffico armi,17 fermi Organizzazione criminale legata a Cosa nostra e gruppi jihadisti

I Carabinieri del Nucleo Informativo di Palermo hanno fermato, su disposizione della Dda, 17 persone accusate, a vario titolo, di associazione per delinquere transnazionale finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, al traffico di armi da guerra e al riciclaggio di diamanti, oro e denaro contante. L’organizzazione criminale aveva rapporti con Cosa nostra, a cui vendeva armi, e col gruppo paramilitare albanese Nuovo UCK, legato ad ambienti jihadisti. read more

Migranti, c’è l’accordo. Conte esulta: Italia non più sola.

“E’ stato un lungo negoziato, ma l’Italia da oggi non è più sola”. Il premier Giuseppe Conte, lasciando all’alba il vertice europeo, visibilmente soddisfatto, elenca un articolo dopo l’altro il testo delle conclusioni del summit per dimostrare come i partner Ue abbiano recepito e sottoscritto molte delle richieste del piano in dieci punti presentato da Roma.  read more

Corte Strasburgo condanna Italia per Punta Perotti

STRASBURGO – La Corte europea dei diritti umani di Strasburgo, con una sentenza non appellabile, ha stabilito che le autorità italiane non avrebbero dovuto procedere con la confisca di numerosi terreni per costruzione abusiva senza una previa condanna dei responsabili: la sentenza riguarda Punta Perotti (Bari), Golfo Aranci (Olbia), Testa di Cane e Fiumarella di Pellaro (Reggio Calabria). Per i giudici le autorità italiane hanno violato il diritto al rispetto della proprietà privata. read more