L’alto numero degli accessi per le parlamentarie M5s ha provocato rallentamenti e difficoltà per le operazioni di autocandidatura, tanto che il Movimento ha deciso di prorogare fino alle 17 il termine. L’annuncio della proroga arriva sul blog 5 Stelle, dove si commenta: “Le parlamentarie sono un successo. Tantissime persone stanno partecipando a questa prova di democrazia del M5s, unica forza politica che si apre alle persone di buona volontà”.

Il blog riferisce che soprattutto nell’ultima ora delle parlamentarie c’è stato un picco di accessi che ha causato rallentamenti al sito e che quindi si è deciso di prorogare i termini per le auto candidature “per poter garantire la più ampia partecipazione”.

La procedura per presentare l’autocandidatura – In base alle nuove regole del Movimento tutti gli attuali iscritti per potersi candidare e poter partecipare alle votazioni devono iscriversi alla nuova Associazione Movimento 5 Stelle. Per farlo è necessario loggarsi al sito M5s con le vecchie credenziali di accesso, poi entrare nella pagina di modifica del profilo ed attendere l’accettazione dell’iscrizione alla nuova associazione: solo dopo queste operazioni è possibile presentare la propria autocandidatura da una pagina di modifica del profilo.

L’operazione insomma è piuttosto lunga ma, assicurano i 5 Stelle, è già accaduto in altre occasioni che l’alto numero di accessi abbia provocato rallentamenti nel sistema.

TGCom24

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.