patente-recupero-punti7Fai in fretta: salva appena possibile la tua patente. Quando sai che hai perso punti della licenza di guida per aver subìto una multa (passaggio col semaforo rosso, eccesso di velocità, in particolare), puoi immediatamente rimediare. In che modo? Facile: basta iscriversi in un corso in autoscuola(costo medio, sui 250 euro, ma i prezzi variano molto), e si otterrà una ricarica di 6 punti.

Questa norma è preziosa per chi ha la patente in pericolo, perché ha perso quasi tutti i punti e, alla successiva infrazione, dovrà rifare gli esami della licenza di guida. Infatti, nei giorni scorsi, il ministero dei Trasporti è stato chiaro: è sufficiente provare che si conosce il taglio di punteggio (tramite telefono oppure sul web), e non serve aspettare la comunicazione ufficiale della decurtazione di punti da parte della Motorizzazione.Potete conoscere i punti-patente gratutitamente, attraverso il Portale dell’automobilista: è sufficiente registrarsi In alternativa, pagando, si compone il numero 848 782782, con la patente sottomano: la telefonata (effettuabile solo da apparecchio fisso) costa una chiamata urbana, in base alle tariffe del proprio gestore telefonico.

Attenzione, ricordate che oggi, dopo il corso in autoscuola, la ricarica di punti-patente scatta in automatico; ma sta per arrivare un decreto che cambia le regole: alla fine del corso, quanto la regola sarà operativa, servirà sostenere un esame. Se vieni promosso, hai i 6 punti di ricarica; altrimenti, esame da ripetere… In ogni caso, c’è pur sempre un cavillo (abbastanza discutibile) che salva chi vuole preservare la patente: pagando una multa supplementare di 284 euro, non si comunica alla Polizia il nome del guidatore al momento dell’infrazione. Risultato: non si ha nessuna decurtazione di punteggio sulla licenza di guida. Una regola che depotenzia la patente a punti (ti salvi pagando), ma pur sempre una regola sancita dalla Corte costituzionale.

Virgilio.it

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.