La polizia ha scoperto in un’abitazione di Pescia, in provincia di Pistoia, il cadavere in avanzato stato di decomposizione di una donna di 90 anni. Il corpo era avvolto in coperte e sacchi, occultato nell’angolo di una stanza: il figlio 51enne della donne ne avrebbe nascosto la morte avvenuta anni fa per continuare a riscuotere la pensione. E’ stato denunciato per truffa ai danni dello Stato e occultamento di cadavere.

La polizia è intervenuta in seguito ad alcune segnalazioni da parte dei vicini, che avevano segnalato condizioni igieniche precarie e strani odori provenienti dall’appartamento. La 51enne viveva con la mamma, dopo la morte del padre, avvenuta una decina di anni fa.

TGCom24

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.