porsche-panamera-s-e-hybridForse non a tutti sarà capitato di guidare una macchina, superando i 130 Km/h, senza sentirealcun rumore. A noi è successo ed è stata unastrana esperienza vissuta a bordo delal Porshce Panamera S E-Hybrid.

La prova su strada è stata utilizzata anche per vedere quanti km può davvero sostenere questo motore elettrico. Nella scheda tecnica sono dichiarati 36 chilometri di autonomia, il computer di bordo ne seganale 28, mentre l’ingegnere Porsche garantisce che c’è chi è riuscito a percorrere anche 50 chilometri.

Come al solito, la verità sta nel mezzo. Utilizzando il programma “E-Power”, viaggiamo con il solo motere elettrico, azionandolo attraverso uno dei numerosi pulsanti intorno alla leva del cambio.

Tenendo accesi climatizzatore e radio, laPanamera avanza nel totale silenzio. Il motore elettrico eroga 95 CV, ma il peso dell’auto resta quello di 2 tonnellate, così la velocità ovviamente diminuisce anche se in circa 6 secondi riusciamo a raggiungere i 50 km/h.

Per accendere il motore tradizionale basta un clik, ma siamo riusciti a raggiungere in elettrico su un tratto di autostrada i 130 Km/h. Impressionante vedere la lancetta del conta giri posizionata sullo zero, perché il motore è spento.

Ovviamente a questa velocità cala l’autonomia, ma grazie ad alcuni stop and go nel traffico labatteria agli ioni di litio si ricarica molto rapidamente. Il valore energetico è cinque volte superiore a quello della precedente Panamera Hybrid.

Dopo 42 km percorsi abbiamo esaurito la nostra carica, con un consumo medio di 0,0 litri/100 km. Quando restano tre chilometri di autonomia, si attiva automaticamente il motore 3.0 V6 da 333 CVe da questo momento in poi la Panamera torna ad essere una Porsche divertente, ad alte prestazioni.

Fra le curve veloci lo sterzo è preciso e i due motore (V6 ed elettrico) governati dal velocissimo cambio PDK a 7 rapporti, attivando il programma “Sport”, lavorano in perfetta sinergia e regalano una bella spinta sia in accelerazione che in ripresa. Attivando il programma “E-Charge” il motore benzina si trasforma in un generatore in grado di ricaricare la batteria anche se, in questa modalità i consumi sono più alti.

A propostio di consumi, i dati dichiarati sono poco significativi perché nel ciclo di omologazione si tiene conto dei chilometri che si possono percorrere in modalità elettrica consumando 0 nel litri ogni 100 km, il che influenza molto il valore medio finale, che nel caso della Panamera S E-Hybrid è pari a 3,1 litri ogni 100 km.

Questo dato non contempla inoltre l’energia elettrica consumata per ricaricare la batteria. In realtà, la Panamera S E-Hybrid è un’auto pensata per coloro che vogliono unire il piacere di guida di unaPorsche da oltre 400 CV con la massima flessibilità in termini di mobilità: dall’autobahn alla zona a traffico limitato, dove magari neanche un’auto utilitaria a benzina può circolare. Il prezzo per tutto questo è di 113.738 euro.

art su virgilio

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.