greciaLa soluzione alla crisi greca? Che Berlino paghi i suoi debiti. A quanto risulta da un rapporto del ministero delle Finanze ellenico, infatti, la Germania dovrebbe pagare ben 162 miliardi di euro (circa l’80% del pil greco) come riparazioni di danni di guerra.

Il rapporto è stato redatto da un comitato di esperti per un indagine avviata dal ministero delle Finanze e pubblicato in parte dal quotidiano ateniese To Vima e subito rimbalzati sulle pagine del settimanale tedesco Der Spiegel. Secondo il giornale greco, gli inquirenti avrebbero calcolato che la Germania dovrebbe restituire alla Grecia 108 miliardi di euro per danni causati alle infrastrutture durante l’occupazione nazista del Paese e altri 54 miliardi per un prestito che le forze del Terzo Reich obbligarono l’allora governo greco a richiedere per passarlo quindi alla Germania di Hitler.

Il Giornale

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.