Raffaella FicoL’ossessione per la star preferita è quasi sempre una‘mania’ benevola e passeggera: peccato che a volte sfoci nella patologia e porti il fan a trasformarsi da semplice supporter in stalker.  Quindi, ad inseguire la loro ‘vittima’ovunque, dichiarando il loro amore nei modi piùimpensati e giungendo in qualche caso a manifestazioni diossessione malata e a minacce di morte.

E’ accaduto a Catherine Zeta Jones e Uma Thurman, accomunate dalla persecuzione di un fan folle che voleva ucciderle e farle a pezzi, ma anche alle italiane Michelle Hunziker, Irene Pivetti e Laura Pausini, che hanno lottato per anni contro la determinazione dei loro stalker.

A volte invece, gli stalker sono innocui: è il caso di‘Stalker Sara’, nome d’arte della 16enne americana che ha‘perseguitato’ 5000 stelle dello spettacolo per avere una foto insieme a loro. Inutile dire che oggi Sarah ha un album invidiabile di foto con le star, che ha pubblicato suFacebook e che riscuote apprezzamento (e invidia) da parte delle coetanee.

Infine, a volte gli stalkeraggi vengono evocati anche a sproposito: Raffaella Fico, ex gieffina al centro del gossip per la sua storia con il calciatore Balotelli (che non ha voluto ancora vedere quella che Raffaella sostiene essere sua figlia, Pia), ha accusato l’ex di tormentarla contelefonate continue di insulti. Proprio come unostalker. 

Raffaella non ha mai sporto denuncia e la storia è finita così com’era iniziata: a volte una donna ferita nell’orgogliopuò essere più pericolosa del previsto…

art su virgilio

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.