carabinieri_manette-300x99TERNI I militari della Stazione di Terni hanno tratto in arresto lunedì un albanese pregiudicato 28enne K.A per evasione e R.R.L. 24enne di nazionalità romena pregiudicata, convivente dell’uomo, per detenzione ai fini di cessione di sostanza stupefacente.  Durante un controllo nel corso della mattina l’uomo, sottoposto agli arresti domiciliari per reati inerenti droga, non è stato trovato presso la sua abitazione venendo rintracciato dai militari dopo diverse ore mentre tornava a piedi presso il domicilio. Durante la perquisizione domiciliare dell’abitazione dell’uomo gli operanti avrebbero rinvenuto tra gli effetti personali della donna n.9 involucri contenenti complessivamente gr. 50 di sostanza stupefacente pronta per la vendita. Gli arrestati hanno passato la notte nelle camere di sicurezza e questa mattina, durante il procedimento per direttissima, la donna è stata condanna ad 1 anno di reclusione sospeso e 1500 euro di multa mentre l’udienza dell’uomo è prevista per domani (quindi trascorrerà un altro giorno in camera di sicurezza). Inoltre  lunedì pomeriggio i militari della Stazione di Papigno hanno tratto in arresto per furto aggravato S.I.M. ventenne rumena pregiudicata residente a Roma, bloccata subito dopo avrebbe  sottratto da un esercizio commerciale della città, previa manomissione del sistema antitaccheggio, vari capi di abbigliamento per un valore di circa 250 euro. La ragazza ha passato la notte presso queste camere di sicurezza e questa mattina durante il procedimento per direttissima a 4 mesi di reclusione sospesi. In aggiunta alla donna è stato notificato un “foglio di via” da Terni.

TerniMagazine

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.