TERNI – Domenica pomeriggio è arrivata una segnalazione riguardante una giovane donna che si aggirava con fare sospetto nei pressi della stazione ferroviaria.

Una pattuglia della Squadra Volante, già in zona, in quanto impegnata nei servizi quotidiani finalizzati alla prevenzione dei reati predatori, con particolare riguardo a quelle aree cittadine preferite dai cosiddetti pendolari del crimine, la individua immediatamente, intenta a parlare con un signore anziano.

L’uomo, riferisce agli agenti che la ragazza, dopo avergli chiesto una sigaretta, lo stava pregando di farla salire in auto, dato che aveva freddo. Proveniente da Perugia e senza nessun motivo valido per trovarsi a Terni, dal controllo sono emersi numerosissimi precedenti penali, tra cui furti in abitazione, rapina impropria e furti con destrezza ai danni di persone anziane, oltre a vari allontanamenti da altrettante città italiane. E’ stata munita di divieto di ritorno nel Comune di Terni per la durata di tre anni.

Corriere dell’ Umbria

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.