Roma. Primarie. Roma al votoMESSINA  un clamoroso caso di razzismo. Dal Comune sono state realizzate e quasi ultimate 10 villette a schiera dotate di tutte i comfort, nelle quali abitano complessivamente 70 zingari di etnia rom: costo complessivo dell’operazione? oltre 150 mila euro. Il progetto è stato realizzato per iniziativa del Comune, grazie ai fondi messi a disposizione dal fantomatico governo italiano.

Intanto nello stesso Comune siciliano da oltre 10 giorni, tre famiglie italiane con bambini piccoli sono state sfrattate forzosamente dai Carabinieri, perchè occupavano Case Popolari abusivamente. Queste tre famiglie vivono ora accampate in un Salone del Municipio con il solo sostegno di volontari.

Non è razzismo costruire della villette e assegnarle a degli Zingari per il solo fatto che sono tali, scavalcando qualsiasi graduatoria comunale? Nessuna associazione denuncia la cosa? Nessun magistrato perquisisce il Comune di Messina?

La soluzione sarebbe semplice: mandare quei Rom a casa loro, non in Italia, e le famiglie sfrattate in quelle case. O no?
Ma questa è l’integrazione 2.0 targata Congo.

VoxNews

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.