sondaggio_DemopolisROMA – Luglio 2013: il leader che secondo gli italiani è “il vincente” è Matteo Renzi, segue Enrico Letta, poi Silvio Berlusconi, quarto Beppe Grillo, quinto staccato Pier Luigi Bersani e sesto Mario Monti. Questo il risultato di un sondaggio condotto da Demopolis per il programma tv Otto e Mezzo (La7).

Ad aprile 2013: il vincente era Beppe Grillo, seguito a ruota da Silvio Berlusconi. Terzo Matteo Renzi, quarto Enrico Letta, quinto Mario Monti, sesto Pier Luigi Bersani.

All’inizio dell’autunno passato, a ottobre 2012, la carta vincente era Mario Monti, secondo Pier Luigi Bersani, terzo Beppe Grillo, quarto Matteo Renzi, quinto – molto staccato – Silvio Berlusconi.

In questi mesi quindi è cambiata notevolmente anche la percezione dei leader da parte dell’opinione pubblica. Mario Monti, che in autunno conquistava gli italiani, chiude oggi la graduatoria dopo una profonda delusione elettorale.

Un destino analogo è toccato a Pier Luigi Bersani, per lunghi mesi premier in pectore del Centro Sinistra.

Beppe Grillo, che ad inizio marzo aveva toccato il punto più alto nella considerazione dei cittadini, oggi non è visto più come un cavallo vincente.

Silvio Berlusconi, che in ottobre appariva ormai fuori gioco con il partito ai minimi storici, è riuscito – grazie alla mancata vittoria del Pd – a tornare in partita, ma la sua stella, dopo la sconfitta del Pdl alle elezioni comunali, sembra un po’ appannata.

È il premier Enrico Letta, nella percezione dell’opinione pubblica, la maggiore sorpresa di queste ultime settimane: superato soltanto – secondo gli elettori intervistati dall’Istituto Demopolis – dal sindaco di Firenze Matteo Renzi, che in molti immaginano assoluto protagonista della vita politica del Paese nei prossimi mesi.

art su blitz

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.