carabinieri_giorno4AMELIA I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Amelia, martedì,  hanno deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria per porto  abusivo di un coltello una donna tunisina, 46enne, residente a Terni. I carabinieri il 17 giugno scorso sono intervenuti a Narni Scalo presso un esercizio  pubblico dove una persona stava dando in escandescenza. Constatata la grave alterazione dello stato psico-fisico della donna i carabinieri hanno  richiesto l’immediato intervento del personale sanitario del 118 per le eventuali cure  del caso. I sanitari hanno chiesto che i carabinieri li assistessero durante il trasferimento all’Ospedale Civile di Terni, date le circostanze, e durante le operazioni di ricovero, la donna avrebbe estratto dalla propria borsa un coltello in acciaio. I militari sono intervenuti prontamente togliendo il coltello alla donna e  sequestrandolo. La 46 enne tunisina è stata deferita in stato di libertà alla Procura della Repubblica  presso il Tribunale di Terni per il reato di porto abusivo di arma bianca.

TerniMagazine

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.