marino-22-300x199ROMA –  Venditori ambulanti scomparsi, rom integrati, aree pedonali e piste ciclabili anche fuori dalle Mura Aureliane, in gran parte di Roma: è la capitale immaginata dal sindaco Ignazio Marino. 

Messaggero e Repubblica scrivono dei progetti del primo cittadino.

Per quanto riguarda la lotta ai venditori ambulantiMarino ha detto in un’intervista a Radio Radio:

“Invito a guardare con occhio critico, ma sincero la differenza che si percepisce nelle piazze storiche come Spagna, Trevi o Colosseo dove forse nelle vie limitrofe è ancora possibile incontrare venditori abusivi, ma dove questi sono scomparsi nel 90% dei casi grazie alla presenza puntuale della municipale dal mesi di giugno. Questo è un impegno che avevo preso e stiamo lavorando anche con altre forze dell’ordine perchè non possiamo realizzare un progetto di legalità in tutta la città solo con municipale. Stessa storia per gli autisti illegali, scomparsi da Termini e dai nostri aeroporti, un bruttissimo biglietto da visita per la nostra città. Su questo abbiamo svolto azione determinate con la polizia municipale sia in divisa che in borghese. Abbiamo sequestrato veicoli e dato delle multe molte severe. E anzi se qualche tassista ci ascolta, lo invito a segnalare la presenza di autisti irregolari”.

Marino ha annunciato prossimi progressi anche nella questione campi nomadi. 

“Stiamo lavorando con la polizia municipale a un incontro con i leader delle comunità nomadi. Diremo loro che Roma ospita se le comunità rispettano le leggi e le regole. Chi non vive nella legalità sarà punito e allontanato. Come accaduto nelle scorse settimane, quando in un campo nomadi ho fatto rimuovere il container di una persona che aveva appartamenti. La stessa severità sarà applicata nei prossimi mesi”.

A chi gli chiede conto dei reati commessi dai rom, Marino risponde: “I furti dei rom sono un fenomeno limitato”.

Tra gli altri progetti c’è la pedonalizzazione integrale di piazza di Spagna (che verrà chiamata Isola Ambientale) con quindici strade: via Brunetti e via del Vantaggio, dal Corso a via di Ripetta, Via della Fontanella, via Laurina, via di Gesù e Maria, via di San Giacomo, via dei Greci, via Canova, via della Frezza, via Condotti, via Belsiana, via Bocca di Leone, via Mario dei Fiori, via del Gambero, via delle Colonnette.

Per controllare gli accessi, annuncia il sindaco, verranno installati 4 nuovi varchi Tridente, 3 telecamere, 30 dissuasori mobili, con un investimento di 1milione di euro. A questo si dovrebbe aggiungere il potenziamento dei bus.

Marino rilancia l’idea di isole pedonali anche fuori dal centro storico, ”in ogni quartiere”. Più piste ciclabili, e il parco archeologico dell’Appia Antica, “di cui si parla dal 1887″.

BlitzQuotidiano

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.