monsèROMA – Un bambino di 4 anni è stato investito da una Smart mentre stava passeggiando con il padre. L’incidente è avvenuto poco dopo le 18, di giovedì 5 settembre, su un tratto di via Luca Signorelli nel quartiere Flaminio.

Il personale di un’ambulanza è arrivato nel giro di pochi minuti e l’ha trasportato al Bambin Gesù. Le sue condizioni sono gravi ma non il piccolo non correrebbe pericolo di vita e i medici continuano a monitorarlo e a fare tutti gli accertamenti di rito.

Alla guida della Smart, secondo quanto riscontrato dalla polizia locale di Roma Capitale, la conduttrive tv Maria Monsè, all’anagrafe Maria Concetta La Rosa, di 39 anni. Ad occuparsi dei rilievi sono i vigili urbani del secondo gruppo che hanno anche ascoltato alcuni testimoni.

Da una prima ricostruzione, un’automobilista al volante di un’auto di piccola cilindrata non avrebbe visto il bambino mentre attraversava la strada vicino al padre.

Il cofano dell’auto ha colpito il bambino scaraventandolo ad alcuni metri di distanza. Il padre, disperato, con il cellulare ha chiamato i soccorsi. Sul posto anche un’auto della polizia. L’investitore si è subito fermato ed è stato identificato dai vigili urbani. Ora rischia un’incriminazione per lesioni colpose.

BlitzQuotidiano

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.