corteo_casa_roma-300x224ROMA – Tafferugli al corteo per il diritto alla casa, in marcia su via dei Fori Imperiali a Roma. Una ragazza è riversa in terra sanguinante mentre sale la tensione tra manifestanti e polizia. Alcuni partecipanti al corteo, riuniti attorno alla giovane, riferiscono che sarebbe stata colpita da una manganellata della polizia durante una carica. La giovane ha una profonda ferita alla fronte ed è stata caricata su un’ambulanza: “La polizia l’ha colpita con il manganello in testa. Era una manifestazione pacifica”, hanno detto i manifestanti. Intanto altri esponenti di destra stanno a loro volta manifestando nei pressi di piazza Venezia.

Gli scontri sono cominciati quando una carica di manifestanti è andata incontro alla polizia all’urlo di “siamo tutti antifascisti” e “lotta libera”. Il corteo si è bloccato a piazza della Madonna di Loreto, mentre i manifestanti avrebbero voluto raggiungere piazza del Campidoglio e incontrare gli esponenti della nuova giunta del sindaco Marino.

Il vicesindaco Luigi Nieri è sceso in piazza per cercare di placare i manifestanti ma è stato accolto a colpi di slogan: “Via via la polizia” e “Roma libera”. La rabbia degli attivisti è contro gli esponenti de ’La Destra’ che avrebbero invece ottenuto il via libera ad entrare in piazza.

La manifestazione dei “Movimenti di Lotta per la Casa” è partita dal Colosseo, ma il corteo non è stato autorizzato a raggiungere piazza del Campidoglio, perché in corso c’è un allestimento per un concerto che si svolgerà in serata.

art su blitz

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.