sara_tommasi_incintaL’avevamo lasciata in rehab, con l’account Facebook ‘cancellato’ dopo il presunto hackeraggio che poco più di un mese fa creò deliri nel giro di 24 ore, ed ora ce la ritroviamo fidanzata, e probabilmente incinta. Sara Tommasi, tenetevi forte, aspetterebbe un bambino dal 30enne Fabrizio Chinaglia, nuovo manager nonché suo presunto ed attuale fidanzato.

“Test di gravidanza… 2 linee… io e Sara lo abbiamo acquistato ieri ma quasi per gioco… divento papà?…. “.

Questo l’ultimo inatteso stato Facebook di Chinaglia, arrivato a conclusione di una settimana in cui sul suo profilo sono comparse diverse foto al fianco dell’ex naufraga dei Famosi, più volte definita il ’suo amore’. Immagini che dimostrano il ritorno di Sara alla vita ‘normale’, fuori dalla riabilitazione e dalla clinica, e addirittura in procinto di ’sposare’ l’attuale compagno.

“Ci siamo conosciuti un anno fa all’Hollywood di Milano. Fabrizio mi è stato vicino in un momento delicato. E’ un genio. Presto ci sposeremo. Sono già stata a Lecco, una città che mi è piaciuta moltissimo. Il vostro lago mi rilassa, lo trovo distensivo”.

Queste le parole della showgirl rilasciate a Il Giornale di Lecco, mentre la sua pagina Facebook, ovviamente, tace, perché chiusa a tempo indeterminato. Trasferitasi a Lecco, dopo l’ultimo anno passato sulle montagne russe degli eccessi, Sara potrebbe così ‘rinascere’, trasformandosi dal giorno alla notte in ‘mamma’. Per ora è impossibile capire se l’annuncio di Chinaglia sia puro ‘marketing’, ovvero un modo per farsi la più semplice delle pubblicità, o l’incredibile realtà di giornata.

Mesi fa fu proprio Sara, sempre via social network, a diffondere il rumor della possibile gravidanza, poi smentita dai fatti. Ma a parlare in questo caso è stato il suo ‘manager/fidanzato’, con l’inevitabile conseguenza che in termini di credibilità tutto cambierebbe. Almeno in linea teorica. Perché dinanzi a Sara Tommasi, e all’Universo che da anni le gira intorno, nulla è come sembra.

art su gossipblog

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.