Nuovi dettagli su presunti abusi da parte di personale Oxfam emergono da un rapporto interno dell’Ong del 2011, di cui danno notizia diversi media internazionali tra cui il Guardian e la Bbc. Tre degli uomini accusati di molestie sessuali ad Haiti, emerge dal documento, avevano anche minacciato fisicamente un collega per assicurarsi il suo silenzio sulle loro condotte illegali. L’organizzazione umanitaria ha pubblicato la sua relazione interna nello sforzo di assicurare trasparenza dopo lo scandalo che l’ha travolta.

Sette impiegati hanno lasciato Oxfam in seguito ai loro comportamenti ad Haiti nel 2011, evidenzia il rapporto. Uno è stato allontanato e tre si sono dimessi per essere andati con prostitute. Altri due sono stati allontanati per intimidazioni, (uno scaricava anche materiale pornografico), e un ultimo è stato cacciato per non avere protetto lo staff.

Ansa

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.