FOLIGNO – E’ accusato di imbrattato con scritte e disegni realizzate con bombolette spray i muri di palazzi pubblici e privati, alcuni di interesse storico-artistico, del centro di Foligno, un quarantatreenne del posto denunciato a piede libero dalla polizia.
Secondo quanto accertato dal personale del commissariato, l’uomo avrebbe agito insieme ad altri due soggetti ancora da identificare e sui quali sono in corso indagini. Gli episodi risalgono ad una notte di ottobre 2017 quando, dopo la serata passata in un locale pubblico, i tre – secondo la polizia – hanno utilizzato delle bombolette spray per deturpare i palazzi.
Nel corso dei successivi accertamenti gli agenti hanno esaminato le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza presenti nell’area.

Ansa

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.