carabinieri_giorno1

CITTA’ DI CASTELLO Avances e palpeggiamenti nei confronti di una sedicenne ieri sono costati a un uomo di 69 anni una denuncia per violenza sessuale e prostituzione minorile da parte dei carabinieri.

La giovane stava aspettando il treno alla stazione di Città di castello quando l’anziano si è avvicinato. Qualche complimento, quindi l’invito a seguirlo dietro un muretto dopo averla presa per un braccio. Ed ecco un’offerta di soldi in cambio di intimità, poi anche insistenti palpeggiamenti. Lei ha provato a liberarsi del molesto “corteggiatore”. Per fortuna, due viaggiatori si sono avvicinati avendo notato l’insolita scena, e lui a quel punto pare abbia desistito.

Personale delle ferrovie, allertato dai testimoni, ha chiamato i carabinieri che sono arrivati con due pattuglie del Nucleo Operativo e Radiomobile. L’uomo, incensurato e residente nella provincia di Perugia, è stato portato in caserma. Ricostruita tutta la vicenda anche attraverso i testimoni, è scattata la denuncia.

Corriere dell’ Umbria

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.