Nairobi Westgate shopping mall shootingNAIROBI – Il gruppo islamico Shabaab ha indicato oggi in un tweet che nell’attacco al mall di Nairobi sono stati uccisi “137 ostaggi”, accusando le forze kenyane di avere utilizzato “gas chimici” per mettere fine all’assedio e di aver “provocato il crollo dell’edificio, seppellendo le prove e tutti gli ostaggi sotto le macerie”.

Esperti in esplosivi stanno ispezionando il centro commerciale Westgate Mall di Nairobi teatro dell’attacco da parte di un gruppo Shabaab, alla ricerca di eventuali bombe nascoste dagli assalitori prima della fine dell’assedio.

13enne salva fingendosi morta  – Una 13enne di origine peruviana, Juanita Ortiz, si e’ salvata dall’attacco terroristico di Nairobi fingendosi morta per quattro ore di fianco al corpo del padre crivellato di colpi. La storia di Juanita, che con la famiglia stava per trasferirsi nel Regno Unito, e’ stata raccontata dal fratello della ragazza, Luis, al Times di Londra. ”Qualcuno le ha detto di fingersi morta – ha affermato Luis – Era nell’auto con nostro padre, e’ stata ferita alla mano e al braccio, mentre lui e’ morto”. I due si trovavano nel parcheggio del Westgate di Nairobi, una delle prime zone dell’edificio attaccate dai terroristi islamici.

Gli esperti “verificano che nessun ordigno esplosivo sia stato lasciato” nel centro commerciale, in cui sono morte almeno 67 persone, ha detto una fonte della sicurezza.

Un cittadino britannico 35/enne di origini somale è stato arrestato all’aeroporto di Nairobi dopo l’attacco al centro commerciale Westgate Mall della capitale kenyana. Lo scrive il quotidiano Daily Mail. Un portavoce del ministero degli Esteri britannico si è limitato a confermare che le autorità britanniche sono a conoscenza dell’arresto.

I miliziani minacciano nuovi attacchi e in un messaggio web intimano: ‘chi vuole la pace lasci il nostro territorio, cessi il combattimento contro la nostra religione’. E aggiungono: ‘abbiamo ancora ostaggi’ anche se per la polizia l’operazione e’ conclusa. Eroe Gb: soldato salva 100 persone.

Ansa.it

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.