TACCHEGGIATORETERNI. Un italiano di 62 anni originario di Torino ed una rumena di 19 anni, conviventi a Terni, sono stati visti da un addetto alla sicurezza di un supermercato in via Jalenti, sabato sera poco prima della chiusura, mentre nascondevano nella borsa della donna una confezione di braciole di suino, del valore di 5,81 euro e una di salsicce del valore di 2,09 euro. L’addetto alla vigilanza, un cittadino marocchino, li ha seguiti e ha visto che avrebbero oltrepassavano le casse senza pagare; a quel punto ha chiamato il 113 e la Volante, arrivata subito dopo, li ha fermati. Nella borsa della signora c’erano appunto gli alimenti rubati, che sono stati restituiti al direttore del supermercato, mentre i due sono stati accompagnati in questura. Dai controlli al terminale è risultato che l’uomo era stato agli arresti domiciliari fino a 20 giorni prima a seguito di una condanna per spaccio di stupefacenti. Sono stati denunciati in stato di libertà per furto aggravato.

art su ternimagazine

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.