SICUREZZA: CAMERA, AULA ESAMINA DECRETO LEGGE3,6 milioni di euro. Tanto vale un bando pubblicato nei giorni scorsi dalla Camera dei deputati.

A cosa servono? Alla manutenzione del sito internet di Montecitorio per tre anni. Un milione e 200mila euro all’anno, ovviamente Iva esclusa.

Un po’ troppo forse se si considera che il sito attuale è considerato uno dei più navigabili in Europa. L’appalto tra l’altro parla di “servizi di manutenzione e sviluppo”: la Camera ha solo bisogno che per almeno altri tre anni qualcuno controlli che il portale attuale funzioni alla perfezione, che venga aggiornato costantemente e che resti lontano da eventuali attacchi hacker. Probabilmente a Montecitorio hanno valutato che 3,6 milioni di euro sia un prezzo congruo. Certo, una tale cifra impressiona non poco.

art su ilgiornale

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.