susan_taylor_manica-300x176LONDRA – Susan Taylor è morta mentre cercava di attraversare lo Stretto della Manica a nuoto. La donna inglese, di 30 anni, aveva deciso di attraversare la Manica a nuoto per beneficenza a favore di un istituzione per l’assistenza di bambini malati.

Il Foreign Office britannico ha confermato che è lei la donna morta a Boulogne. E’ stata la sorella di Susan a dare l’allarme su Facebook, affermando che la donna è “improvvisamente collassata” in acqua, quindi soccorsa da un’imbarcazione di salvataggio.

Susan Taylor ha avuto il malore mentre si trovava nelle acque territoriali francesi, da cui il trasporto a Boulogne. Prelevata in acqua da un elicottero, è stata trasportata in ospedale ma è arrivata quando ormai non c’era niente da fare.

Susan si era allenata molto per raggiungere il suo traguardo, e postava su Facebook i progressi che faceva di giorno in giorno.

BlitzQuotidiano

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.