E’ di una donna lo scheletro trovato all’interno della tomba inviolata

tomba etruscaVITERBO – La tomba inviolata scoperta a Tarquina dagli archeologi dell’Università di Torino e della Sovrintendenza per i Beni archeologici dell’Etruria meridionale continua a riservare sorprese: quelli che inizialmente erano stati attribuiti a un uomo, probabilmente un principe guerriero, vissuto 2700 anni fa, in realtà sono i resti appartenenti a una donna tra i 35 e i 40 anni. read more