Serie A: Inter, Fiorentina e Roma rispondono a Juventus e Napoli

serie_aROMA – Una Serie A a cinque punte per un inizio scoppiettante di campionato che promette scintille, gol a grappoli, emozioni e perle d’autore.

Al poker perentorio di Juve e Napoli negli anticipi di ieri seguono le vittorie squillanti e mature di Roma, Fiorentina, Inter e Milan. read more

Comunali: seggi aperti anche oggi fino alle 15, affluenza in calo (-8%) Si ferma a 33,87%, al primo turno era 42,69% Roma: ha votato il 32,30% degli elettori, -5%

combo Marino Alemanno con le rispettive madriHanno riaperto questa mattina alle 7 i seggi per il turno di ballottaggio per l’elezione del sindaco in 67 Comuni italiani, tra cui 11 città capoluogo e tra queste Roma. Urne aperte anche in Sicilia, dove anche oggi, dopo ieri, si potrà votare per eleggere i primi cittadini in 142 Comuni, tra i quali Catania, Messina, Ragusa e Siracusa. In tutta Italia oggi i seggi chiuderanno alle 15 e a seguire inizieranno, dopo l’accertamento del numero dei votanti, le operazioni di scrutinio. read more

Condominio, aumentano i morosi (+ 30%). Ma dal 18 giugno saranno “stanati”

condominio-minimoROMA – Fa sentire la crisi i suoi effetti anche suicondomini. Nel primo quadrimestre del 2013 il numero di inquilini che non paga le quote condominiali è aumentato in tutta Italia. Con l’entrata però in vigore dal prossimo 18 giugno della nuova legge di riforma, i debiti accumulati non saranno più “spalmati” su tutti i condomini, ma saranno richiesti direttamente ai morosi. read more

Morto l’uomo che si diede fuoco per salvare casa Il muratore di Vittoria, nel Ragusano, aveva 64 anni. Il drammatico gesto per impedire lo sfratto

vittoriaCATANIA, – E’ morto Giovanni Guarascio, il muratore vittoriese di 64 anni che il 14 maggio scorso si era dato fuoco, cospargendosi il corpo con la benzina, per impedire lo sfratto della sua casa a Vittoria nel ragusano. read more

Catania, il cugino e’ “rumoroso”: compra 10 litri di benzina e gli da’ fuoco

ambulanza884-300x225CATANIA – Il cugino che gli abitava al piano di sopra era “troppo rumoroso”. Per questo, soltanto per questo, Antonio Marino, 36 anni di Catania  è uscito di casa, è andato dal benzinaio, ha riempito una tanica da 10 litri con liquido infiammabile e l’ha usata per dargli fuoco. read more