Stefano Cucchi, “mori’ per malnutrizione, non per botte”: motivazione sentenza

stefano-cucchiROMA – Stefano Cucchi è morto di malnutrizione: lo scrivono i giudici nelle motivazioni della sentenza di condanna dei medici.

Nelle motivazioni della sentenza si sostiene che il giovane romano, arrestato il 15 ottobre 2009 per droga e morto una settimana dopo in ospedale, è stato ucciso da una ”sindrome da inanizione”, non per le botte subite, come sostenuto dalle parti civili, né per una crisi cardiaca, come sostenuto dalle difese. read more

Egitto, cosa succede? Non è scontro fra islamisti e laici, ma fra militari e civili

egitto_piazza_tahrir1-300x190IL CAIRO – Cosa sta succedendo in Egitto? Non è l’autunno dopo la primavera, ma è un lungo inverno fatto di confusione fra autorità politica ed autorità religiosa (Cavour direbbe: tra Stato e Chiesa), di debolezza delle organizzazioni statali che si traduce in repubbliche di fatto monarchiche o in monarchie fragili, in una mancanza di potenze a cui fare riferimento (non più gli Usa e l’Europa, non ancora l’Arabia, il Qatar, o la Turchia). read more

Stazzema: la Germania dice no a riapertura indagini

++ STAZZEMA: PROCURA GENERALE, NO A RIAPERTURA INDAGINI ++Un’ingiustizia senza fine. E’ questo il sentimento diffuso in Italia quando oggi, a quasi 70 anni da quel tragico 12 agosto 1944, la procura generale di Stoccarda ha bocciato per insufficienza di prove la richiesta di riaprire le indagini sui cinque presunti autori dell’eccidio di Sant’Anna di Stazzema ancora in vita. read more

“Vede peni e vagine ovunque”, vigile del fuoco retrocesso di ruolo

original-300x168PHOENIX (STATI UNITI) – Questa è la storia di Frank Cheatham. Frank è un vigile del fuoco. Frank non è un vigile del fuoco qualsiasi, è un veterano che ha fatto tutta la gavetta. Prima ingegnere, poi capitano fino a diventare capo battaglione. Una carriera perfetta fino a quando Frank nel 2009, su una parete della Stazione dei Vigili del Fuoco trova due disegni, due scarabocchi di pene e testicoli. read more