Russia. Putin: senza prove su uso gas attacco a Siria sarebbe ”aggressione”

putin_lpRUSSIA, MOSCA – Mentre prende il via il G20 a San Pietroburgo il presidente russo, Vladimir Putin, lancia un nuovo monito: un eventuale sì russo in Consiglio di sicurezza a un’operazione militare in Siria è ipotizzabile solo se gli ispettori dell’Onu presenteranno prove inconfutabili sulla colpevolezza del regime di Assad nell’uso di gas letali. read more

Siria, Usa valuta attacco di 2 giorni. Russia e Iran: “Gravi conseguenze”

segretario stato kerryNEW YORK – “L’uso di armi chimiche contro i civili in Siria è un’oscenità di tipo morale“, ha tuonato il segretario di Stato americano John Kerry. Un attacco limitato, di non più di due giorni, potrebbe essere la risposta degli Stati Uniti alle violenze in Siria. Il presidente Barack Obama lo starebbe valutando e si tratterebbe di un attacco per punire l’uso di gas che dovrebbe anche svolgere una funzione deterrente, mantenendo però allo stesso tempo gli Stati Uniti estranei dalla guerra civile in atto. read more