Bimbo di tre anni muore dopo dimissioni dall’ospedale di Tarquinia

ospSaranno due indagini, una della magistratura l’altra dell’Asl di Viterbo, a cercare di stabilire le cause ed eventuali responsabilità per la morte di un bambino di tre anni. Il piccolo è deceduto la scorsa notte dopo essere stato dimesso dall’ospedale di Tarquinia. Era stato portato dai genitori al pronto soccorso per una febbre alta. read more

“Fiat ha bisogno di Chrysler più che mai”: il Wsj vede il bluff di Marchionne

fiat_chrysler-300x204ROMA – “Fiat ha bisogno di Chrysler più che mai”: il Wsj vede il bluff di Marchionne. La trattativa tra Fiat e Chrysler per giungere alla completa fusione è a un momento di stallo, quello dove i contendenti, come in una partita di poker, esibiscono la faccia feroce provando a nascondere il bluff. Chi rischia di perdere di più? read more

Palazzo spada risponde alla polemica sull’ affitto dei locali del Comune: polverone strumentale

libero-paci-vice-sindaco-terniTERNI “Polveroni strumentali”, così ha liquidato, l’assessore al bilancio Paci, la polemica nata in questi giorni in merito agli “irrisori” canoni d’affitto dei locali commerciali di proprietà del Comune, i cui dati  vengono pubblicati ogni anno allegati al bilancio e quindi resi pubblici. read more

Più uomini per la sicurezza dell’Umbria: in arrivo altri 48 agenti fra Perugia e Terni

POLIZIA-6PERUGIA Arrivano i rinforzi. Proprio oggi c’era chi, tra politici e sindacati, deprecava il fatto che dei 2.700 agenti usciti dal coro di addestramento nessuno spettasse all’Umbria ed ecco arrivare il dietrofront: alla regione sono infatti state assegnate altre 48 unità di personale della polizia di Stato. read more

Napoli, va in banca e viene derubato dalla guardia giurata

carabinieri16NAPOLI – Va in banca e viene derubato di 500 euro dalla guardia giurata. E’ accaduto a Napoli in un agenzia di Piazza della Repubblica. La guardia giurata è stata scoperta e denunciata dalla polizia grazie alle immagini del sistema di sorveglianza. read more

Scontrino choc in Piazza San Marco: 100 euro per quattro caffe’ e tre amari

scontrino-veneziaVENEZIA – La data è quella di ieri, il conto è salato, salatissimo: 100 euro per quattro caffè e tre amari. Tanto? A quanto pare no se la consumazione viene fatta in piazza San Marco a Venezia. Il fatidico scontrino è stato postato su Facebook e sta già rimbalzando sulla rete scatenando feroci polemiche. read more