Umbria al dodicesimo posto nella classifica Ecomafia 2013: in crescita i reati ambientali

ECOMAFIAPERUGIA Il cuore verde d’Italia  scala le classifiche degli illeciti ambientali secondo il rapporto Ecomafia 2013. L’Umbria è passata dal sedicesimo posto nel 2011 al dodicesimo con 953 infrazioni accertate, pari al 2,8 per cento sul totale; 769 persone denunciate, ma nessun arresto e 170 sequestri effettuati.  read more