L’oro della Banca d’Italia. “Come investirlo senza venderlo”, una proposta

oro-300x201ROMA – C’è un modo per utilizzare e investire l’oro della Banca d’Italia, senza però venderlo? Torna sull’argomento Il Sole 24 Ore: Fulvio Coltorti e Alberto Quadro Curzio hanno riproposto il progetto “Bankoro”, partendo dalla premessa, inoppugnabile, che la Banca d’Italia soffre di un eccesso di patrimonializzazione, di cui l’oro è solo un asset, che può essere utilmente trasformata in risorse per lo sviluppo. read more

Supermercati, bonus e sconti: da pasta a zaino, è guerra “prendi 2 paghi 1″

supermercato2ROMA – Bonus su spesa, buoni benzina e promozioni. Il “prendi due paghi uno” e i punti extra da convertire in regali o sconti sulla spesa valgono dalla pasta al materiale per la scuola. Tutto fa offerta quando si torna dalle vacanze e parte tra mercati, supermercati e ipermercati la guerra dello sconto. read more

Imu: moratoria 2013 e Service Tax dal 2014. Ecco quanto si paghera’

imu_marketing_3677ROMA – Imu sulla prima casa: moratoria per tutto il 2013 (rata di giugno e anche di dicembre) e dal 2014 accorpamento con la Tares sui rifiuti in un’unica Service Tax di tipo federalista. Il tutto alzando però al 30% la quota di immobili di lusso non esenti, come sottolineato dal ministro per gli Affari regionali, Graziano DelrioE’ l’ipotesi a cui lavora il governo e su cui ci sarebbe l’accordo di Pd e Pdl. read more

Prato: il miliardo di evasione “cinese” l’anno. Milone, lo sceriffo-assessore

macrolotto-1PRATO – Il miliardo di evasione “cinese” l’anno. Milone, lo sceriffo-assessore. Quando l’Agenzia delle Entrate ha esaminato i primi 50 dossier di 357 evasori cinesi seriali il calcolo della mega evasione complessiva era presto fatto: oltre un miliardo l’anno tra read more

Pensioni future: 20-30% in meno dell’ultimo stipendio e si lavorerà più a lungo

pensioni_futuro_sole_24_ore-298x300ROMA – Le pensioni del futuro? Saranno più “magre” del 20% rispetto all’ultimo stipendio. Nelle migliori delle ipotesi, perché per arrivare al “traguardo” di un assegno pensionistico pari all’80% dell’ultima busta paga bisognerà lavorare più a lungo e preferibilmente integrare con un read more