Citta’ di Castello: giovane segregata in casa e costretta a nozze combinate

violenza-donneCITTA’ DI CASTELLO Ieri mattina si è aperta dinanzi al gip Carla Giangamboni, pm Antonella Duchini – e subito dopo è stata rinviata per un vizio procedurale – l’udienza di rinvio a giudizio per una intera famiglia di cittadini del Marocco immigrati in Alta Valle del Tevere, che nel 2009 si erano resi protagonisti di sequestro di persona a scopo di estorsione, nei confronti di una loro congiunta di 20 anni. read more