Terni acciaieria: incertezze e vendita a rischio

AST: PARTITO CORTEO PER DIFESA ACCIAIERIA TERNITERNI Torna a salire la temperatura a Terni, mentre martedì la fabbrica  e la città si sono  fermate per 8 ore, sono sfilate circa 10mila persone, tra lavoratori, sindacati e istituzioni, per chiedere una soluzione a Ue, Governo e proprietà. Poco più di un anno fa la proprietà di Ast (3mila gli occupati ) è passata da ThyssenKrupp ai finlandesi di Outokumpu, nell’ambito dell’acquisizione di Inoxum. read more