Bollette meno care, ecco i tagli del governo per le imprese

bollettaDopo la cancellazione dell’Imu sulle prime case e sui terreni agricoli, il governo cerca ora di dareossigeno alle pmi. E’ già tutto pronto infatti per un taglio da ben 3 miliardi sulle bollette elettriche. Lo rivela il Corriere della Sera secondo read more

Stop doppio stipendio per i ministri anche non parlamentari come Saccomanni

governo-300x225ROMA – Stop doppio stipendio per i ministri anche non parlamentari come Saccomanni. Alla fine, con l’avallo della Ragioneria dello Stato, la promessa di rinunciare al doppio stipendio, il Governo Letta l’ha mantenuta. Non si possono cumulare stipendio pubblico e indennità di governo, anche per i ministri e i sottosegretari che non sono membri del Parlamento. read more

I conti sono a posto Ma ora per ripartire serve una cura choc

++ CRISI:ISTAT;CROLLA A -2,7% PRODUTTIVITA'LAVORO 2007-09 ++Quattro anni di sangue, sudore e lacrime. Quattro anni di politica economica sbagliata. Quattro anni di sacrifici. Non eravamo senza colpe, ma la cura impostaci dall’Europa a trazione tedesca è stata controproducente. Adesso che abbiamo fatto i compiti a casa possiamo ricominciare a far sentire la nostra voce. read more

Roma, coni da 16 euro a 4 turisti. L’ambulanza a 1300, la cena da 695…

gelatoROMA – Quattro coni gelato consumati in piedi in un bar vicino Piazza di Spagna a Roma (per vedere l’immagine dello scontrino clicca qui). Totale? 64 euro, ovvero 16 euro a cono. Il conto, con tanto di scontrino fiscale, è stato dato a 4 turisti inglesi di Birmingham che non potevano credere che un cono gelato potesse costare 16 euro. read more

Napolitano scioglie riserva e da’ l’incarico. Amato ad un passo, ma c’e’ anche Letta

GOVERNO: BOOKMAKER NON HANNO UN NOME,FAVORITO E' UN MISTER XAncora qualche ora e l’Italia avrà un governo, a 56 giorni dal voto: questa mattina infatti il presidente Napolitano potrebbe affidare l’incarico a Giuliano Amato o, in subordine, a Enrico Letta. Dove i due nomi non sono intercambiabili ma indicano due governi con profili diversi e probabilmente due maggioranze parlamentari diverse, visto il “niet” della Lega Nord al Dottor Sottile. read more