Kyenge: su Fb ‘sparatela’, indagato Accusato di diffamazione aggravata da incitamento odio razziale

cecile-kyenge-130502155545_mediumROMA Un cittadino romano, M.S., che scrisse sul profilo Facebook del ministro per l’Integrazione Cecile Kyenge ‘Sparatela subito’ è indagato dalla procura di Modena per diffamazione con l’aggravante dell’incitamento all’odio razziale. read more

Vittima di insulti a scuola perche’ di colore. La Cassazione: “e’ odio razziale”

corte-dei-conti-300x120PERUGIA Insultare un compagno di scuola dandogli del “negro di m…” implica un’aggravante. È quella  della “finalità di discriminazione o odio etnico”. La quinta sezione della Suprema Corte ha infatti confermato la condanna della Corte d’appello di Perugia per ingiuria e violenza privata aggravate perpetrate nei confronti di un ragazzo a scuola. read more