Basell, ultimatum scaduto, tutto tace.

basellTERNI E’ scaduto il 29 marzo l’ultimatum stabilito dal sottosegretario allo Sviluppo Economico De Vincenti alla multinazionale texana Basell per esprimersi circa la proposta di vendita delle aree del polo chimico ternano, ma siamo ad un nulla di fatto. Nessuno si č fatto vivo ne in un senso ne in un altro, tutto tace. read more