“Contrordine grillini: occupate le televisioni”

casaleggioQualcosa sta cambiando. Sono arrivati in Parlamento timidi e impacciati, finendo spesso sui giornali per gaffe e scivoloni. Alla fine si sono dovuti affidare a dei responsabili della comunicazione per evitare di finire sui giornali non per cosa fanno, ma per come lo fanno. read more

Scuola, la precaria Virginia Taranto tenta di darsi fuoco in piazza Montecitorio

montecitorio-300x225ROMA – Tensione al sit-in di protesta dei docenti “inidonei” e dei tecnici e amministrativi precari in Piazza Montecitorio dove una precaria campana ad un certo punto ha tentato di darsi fuoco con una bottiglietta di alcol. read more

Turismo paralizzato dagli errori di Letta. Rischio stop per 150 milioni di progetti

simonetta_giordaniIl rilancio del turismo avrebbe dovuto essere una delle priorità del governo Letta. Simonetta Giordani, ex responsabile delle relazioni istituzionali di Autostrade Spa, e dunque non propriamente esperta di turismo, è il sottosegretario a cui è stata attribuita la relativa delega. read more

Giornalisti: Mule’, cambiare legge diffamazione in 100 giorni

SILENZIO 2Riformare entro 100 giorni la legge sulla diffamazione, cominciando dalla cancellazione della pena del carcere per i reati di opinione. E’ la proposta che il direttore di Panorama, Giorgio Mulé, lancia in un editoriale sul settimanale in edicola domani ed in una lettera inviata agli altri direttori italiani. read more

Istruzioni IMU 2013: chi paga e quanto paga. 17 Giugno acconto al “buio” per prime case di pregio e abitazioni diverse da quella principale

2012-12-imuROMA – Imu 2013 del 17 giugno. La sospensione dell’Imu 2013 sulla prima casa (e i terreni agricoli) per ora rinvia solo il primo pagamento: i proprietari, però, devono tenere gli occhi aperti su quanto faranno Governo e Parlamento, perché se entro il 31 agosto non si sarà pervenuti a una riforma della tassazione sugli immobili, significa che il 17 settembre l’acconto Imu andrà versato. read more

Parla Rodota’: “I partiti hanno perso la testa, invece di vergognarsi applaudivano”

rodotà-partiti“I partiti hanno perso la testa: mentre Napolitano parlava della loro irresponsabilità, quelli applaudivano invece di stare zitti e vergognarsi”. Non lascia spazio a interpretazioni il commento di Stefano Rodotà, intervistato dal Manifesto, che si è detto “scandalizzato” per quanto accaduto. read more