Egitto: copti perseguitati dai musulmani perché ricchi e non perché cristiani

cristiani_copti_egitto-200x300IL CAIRO – Se in piazza Tahrir e nelle moschee del Cairo i Fratelli musulmani vengono picchiati, arrestati e ammazzati dai militari, nel resto dell’Egitto gli stessi “Fratelli” danno fuoco alle chiese dei cristiani copti, aggrediscono e uccidono preti e fedeli: terrorizzano la minoranza copta, circa il 10 per cento degli 84 milioni di egiziani. read more