Recensioni bugia online, a New York le multano: sono pubblicità mascherate

computer_lp-195x300NEW YORK – Troppe recensioni false, così negli Usa decidono di multarle. La procura generale dello stato di New York applica patteggiamenti e multe per false recensioni online, segnalando una stretta nella regolamentazione di internet.

Si tratta in pratica di punire (laddove sia dimostrabile) coloro che scrivono recensioni per “sponsorizzare” quell’albergo piuttosto che quel ristorante. Sono sempre più i servizi e le attività che vengono recensite online dagli utenti che fanno parte di comunità di condivisione di servizi (leggi ad esempio Tripadvisor).

Stando a quanto riportato dal New York Times, la procura guidata da Eric Schneiderman ha raggiunto un’intesa con 19 business, da dentisti a società di noleggio di autobus, da avvocati a gruppi specializzati nel “miglioramento della reputazione”: hanno tutti fornito oppure pagato per fasulli complimenti su siti Internet.

Le multe complessivamente sarebbero pari a 350.000 dollari. Le finte recensioni sono apparse suGoogle, Yelp, Citysearch e Yahoo.

BlitzQuotidiano

“Accuse di razzismo della Kyenge”: pagina Fb chiama “scimmia” il ministro (foto)

"Accuse di razzismo della Kyenge": pagina Fb chiama "scimmia" il ministro

clicca per ingrandire

ROMA –Le accuse di razzismo di Cecile Kyenge“. Questo il nome della pagina apparsa su Facebook in cui gli admin attribuiscono frasi di fantasia al ministro dell’Integrazione e la definiscono “scimmia“. read more

Cecile Kyenge arriva a Ostia: contro di lei manichini “insanguinati”. Gli striscioni di Casa pound e Forza Nuova

MANICHINI-INSANGUINATI-OSIA-large570OSTIA (ROMA) Tre fantocci insanguinati, uno striscione di insulti. Il ministro per l’Integrazione Cecile Kyenge continua ad essere nel mirino di Forza Nuova, organizzazione di estrema destra fortemente contraria alle proposte sull’immigrazione del medico di origine congolese. read more

Parco Ciaurro – Divelta targa intolazione ex Sindaco

Foto: Gianluca ProcacciniTERNI E’ doloroso vedere divelta in terra la targa dell’intitolazione di quello spazio verde; un vero colpo al cuore per chi come il sottoscritto si è battuto perché quell’area fosse intitolata alla figura dell’ex Sindaco e che da anni su pressione di tantissimi cittadini richiede per quell’area verde maggiore attenzione, vigilanza e cura. read more

Fano, l’accusa: “Don Giacomo Ruggeri ha fatto sesso con ragazzina. C’e’ video”

fano_spiaggia-5739948-300x154FANO (MARCHE) – Atti sessuali con una ragazzina di 13 anni, consumati sulla spiaggia di Torrette di Fano in due occasioni, il 10 e il 12 luglio 2012. E’ l’ipotesi di accusa che il pm di Pesaro Sante Bascucci formula nell’avviso di chiusura delle indagini fatto recapitare a don Giangiacomo Ruggeri, parroco di Orciano (Marche), ed ex portavoce del vescovo di Fano, arrestato il 13 luglio di un anno fa per presunti abusi su una sua giovanissima parrocchiana. read more