Siria, “Assad sta spostando le armi chimiche gia’ da un anno”

assad_lp1-300x266DAMASCO – Mentre il presidente siriano Bashar al Assad apre alla proposta russo-americana di sottoporre ad un controllo internazionale le proprie armi chimiche, una sua unità militare specializzata, l’unità 450, avrebbe già iniziato a dislocare l’arsenale in cinquanta siti differenti, per complicare il compito dei controllori. Lo scrive il Wall Street Journal. read more

Siria, la foto che prova i massacri di Assad è un falso: scattata in Iraq nel 2003

foto_falsa_bbcLa notizia è clamorosa e sta facendo il giro del mondo. Una delle foto che testimonierebbe il presunto massacro perpetrato con le armi chimiche dall’esercito fedele al presidente siriano Assad sarebbe un clamoroso falso. Anzi, lo è senza l’uso del condizionale. read more

Siria, Putin avverte Obama: “Intervento senza il si’ dell’Onu e’ aggressione”

putin_lpMOSCA – Un intervento militare in Siria senza l’avallo del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite sarà ritenuto “un atto di aggressione”: il presidente russo Vladimir Putin non ammorbidisce la linea verso Washington.  read more

Emergenza profughi da Siria ed Egitto, “l’Umbria e’ pronta ad accogliere i migranti”

immigrati del cazzo“L’Umbria è disponibile e pronta alla piena collaborazione per far fronte alla grave emergenza degli immigrati provenienti dal Nord Africa, da altri paesi del Mediterraneo ed in particolar modo da paesi come la Siria e l’Egitto dove si stanno consumando disastrose guerre civili”. read more

Schulz: «Attacco Siria assurdo» Inviato Onu: usate armi chimiche

siriaBERLINO Una presa di posizione netta. Contro la guerra. Tanto più significativa perché ad assumerla è il presidente del Parlamento europeo, il socialdemocratico tedesco Martin Schulz, Alla base del «no» ad un’avventura militare in Siria, c’è la convinzione che l’uso della forza significherebbe bruciare ogni spazio per la diplomazia. read more

Siria. Bombardamenti col gas nervino? «Abito a 500 metri» dal luogo degli attacchi e «non ho sentito niente»

Siria: strage alle porte di Damasco, denunciato uso gas nervinoDAMASCO L’esercito siriano ha usato il gas nervino sui ribelli a Damasco? «Abito a cinquecento metri dal luogo dove si sarebbero verificati gli attacchi chimici, ma io e tutti gli altri, nel quartiere, non abbiamo sentito niente». Lo dice a tempi.it, Samaan, cattolico siriano che vive a Damasco con la sua famiglia. Samaan traduce dall’italiano all’arabo per la Chiesa i libri su don Bosco e prima dello scoppio della guerra civile faceva la guida turistica per gli italiani che volevano visitare i luoghi storici della cristianità in Siria. read more

Siria, Usa valuta attacco di 2 giorni. Russia e Iran: “Gravi conseguenze”

segretario stato kerryNEW YORK – “L’uso di armi chimiche contro i civili in Siria è un’oscenità di tipo morale“, ha tuonato il segretario di Stato americano John Kerry. Un attacco limitato, di non più di due giorni, potrebbe essere la risposta degli Stati Uniti alle violenze in Siria. Il presidente Barack Obama lo starebbe valutando e si tratterebbe di un attacco per punire l’uso di gas che dovrebbe anche svolgere una funzione deterrente, mantenendo però allo stesso tempo gli Stati Uniti estranei dalla guerra civile in atto. read more