Catiuscia Marini: la riorganizzazione dei tribunali, vedi quello di Orvieto, sta producendo serie difficolta’

TRIBUNALE ORVIETO/ MARINI: DIFFICOLTA’ DA TAGLI TRIBUNALI, SI A SEZIONI  DISTACCATE IN EX SEDI. OGGI LA PROTESTA ISTITUZIONI E CITTADINI AL CASELLO A1“La nuova organizzazione dei tribunali ordinari sta già producendo situazioni di difficoltà e preoccupazione in varie località della nostra regione”. E’ quanto afferma la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, che ricorda come ha più volte ribadito, anche in via formale, ai rappresentanti del Governo e del Parlamento, “che l’avvio vero e proprio della fase di riordino necessita di alcuni correttivi”.  read more

Tunisia. Agenti stuprano turiste: condanna di tre mesi, alle ragazze due mesi

tunisia-300x206TUNISIA – Agenti stuprano turiste: condanna di tre mesi, alle ragazze due. Sorprese ubriache al volante sabato scorso (31 agosto), due turiste sono state fermate da due agenti di Polizia e poi trasferite al locale commissariato: qui hanno subito violenza da parte dei due, abusi che sono stati riconosciuti dal tribunale che per direttissima li ha giudicati colpevoli e meritevoli di una condanna a tre mesi, sospesa. read more

Comune insolvente, dopo il pignoramento della foresteria di corso Tacito ora sono a rischio anche immobili della Provincia

foresteria terniTERNI La notizia del pignoramento dell’ex foresteria di corso Tacito da parte di una  società   sulla base di un credito di 89 mila euro nei confronti del comune di Terni, ha fatto il giro della città ora si pensa a ciò che accadrà. read more

Torino, scontri NoTav-polizia davanti tribunale. “Se toccano una, toccano tutte”

no_tav_chiomonte-300x199TORINO – E’ ancora tensione tra i No Tav e le forze dell’ordine: la mattina del 26 luglio un gruppo di attivisti è andato a protestare davanti al palazzo di giustizia di Torino proprio durante l’interrogatorio in Procura di Marta Camposano. read more

Marrazzo in tribunale: “Io distrutto, separato e senza un vero lavoro”

marrazzo_piero_lapresse-300x200ROMA – Quattro anni dopo l’irruzione dei carabinierinell’appartamento di via Gradoli dove Piero Marrazzo era insieme ad una transessuale l’ex governatore del Lazio racconta in tribunale la sua verità. E lo fa raccontandosi come un uomo distrutto, vittima di una campagna stampa aggressiva, senza più una famiglia e senza prospettive lavorative. read more