Tribunale di Terni, foto Diego Santini

TERNI – E’ stata definitivamente archiviata l’inchiesta della procura di Terni che vedeva indagati, con l’accusa di omicidio volontario, quattro albanesi (che sono stati quindi prosciolti) nell’ambito della morte di Gabriella Zelli Listanti, morta durante una rapina in casa il 13 gennaio 2015.
Il gip Simona Tordelli ha infatti accolto la richiesta in tal senso avanzata dalla procura e respinto l’opposizione avanzata invece dal legale di parte civile, Marta Giansanti, che rappresenta i due figli della vittima. “Dopo due anni e mezzo questo delitto è senza un colpevole” ha commentato il legale.
Aggiungendo che i familiari di Zelli Listanti “sono molto scossi e amareggiati per questa decisione, che non si aspettavano”. “Ci consulteremo con i miei clienti per decidere il da farsi – ha annunciato ancora l’avvocato -, ma al momento abbiamo le mani legate in quanto il codice non ci consente il ricorso in Cassazione”.

estratto da UMBRIADOMANI articolo completo al sito

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.