TERNI – Sempre ieri, a conclusione di un’indagine, la Squadra Mobile ha denunciato per ricettazione un cittadino polacco di 46 anni, residente a Terni, perché trovato in possesso di un cellulare rubato. Il proprietario, un cittadino italiano, aveva sporto denuncia nel 2017, riferendo che mentre stava svolgendo attività di volontariato per una parrocchia cittadina, aveva appoggiato lo zaino su una panchina di un parco e quando era andato a riprenderlo il cellulare, un costoso smartphone, era scomparso.

La Polizia di Stato è risalita, attraverso indagini tecniche alla persona che lo aveva in uso, il cittadino polacco, che ha detto di aver trovato il cellulare a terra in un parco, molto vicino al luogo dove era stato rubato.

UmbriaDomani

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.