questura-terni1TERNI Controllati 87 veicoli, gli avventori di 10 esercizi pubblici e 232 persone nell’ambito delle operazioni straordinarie di controllo del territorio disposte dal questore di Terni, Luigi Vita. Dall’inizio di questa settimana il personale della Volante, con l’ausilio di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Umbria-Marche e la collaborazione della Divisione Anticrimine e dell’Ufficio Immigrazione, ha effettuato un capillare controllo della città contro i furti in abitazione e contro le presenze irregolari.
In questura sono stati accompagnati sei stranieri di cui tre comunitari, rintracciati in varie zone della città e alla stazione ferroviaria. Per i tre comunitari, tutti cittadini rumeni, è stata adottata la misura dell’allontanamento perché, senza fissa dimora e mezzi di sussistenza, si con l’accattonaggio. Due di loro hanno dichiarato di dormire nella sala d’attesa della stazione. I tre extracomunitari, tutti nigeriani, uno è stato denunciato perché inottemperante a un ordine del questore di Terni del 2011, un altro, residente a Perugia, è stato espulso e anche per il terzo è stato adottato il provvedimento di espulsione dato che gli era stata rigettata l’istanza di richiesta di protezione internazionale.

Corriere dell’ Umbria

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.