PALAZZO_SPADATERNI – L’Associazione Papigno Pesche spende parole amare in merito al silenzio del Comune di Terni. “Dopo mesi di inutile attesa della sigla del Patto di Collaborazione, avente come oggetto la collaborazione tra cittadini ed amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani, prendiamo atto della oggettiva mancanza di interesse da parte dell’amministrazione stessa di giungere alla stipula”. L’Associazione fin dal 2011 ha operato (così si legge nel comunicato) concretamente e volontaristicamente per la cura e pulizia delle aree verdi di Papigno (oltre agli orti terrazzati, area verde del Parcheggio, Pescheto della Balalaica, Giardino Comunale), e alla proposizione di attività culturali e ricreative.

La nota continua così: “Dopo mesi di attesa (dall’aprile 2015 per essere esatti), in occasione della recente assemblea dei soci ha deciso di porre fine a questa inutile farsa, recedendo dalla tanto inutilmente sbandierata, ma mai attualizzata proposta di collaborazione fra l’Amministrazione ed i cittadini volenterosi.

Articolo completo su UmbriaDomani

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.