PERUGIA – Un uomo è finito al pronto soccorso del Santa Maria della Misericordia di Perugia per un braccio rotto. Si rimetterà in poco più di un mese ma non si dimenticherà certo come si è procurato la frattura.

L’altra notte un tunisino è rientrato a casa, in zona Santa Lucia. Forse era in anticipo, forse non aveva avvisato del suo rientro. Fatto sta che aperto il portone di casa si è accorto di non essere solo. O meglio che la sua compagna, una ragazza di origini slave, non era sola in casa: anzi si trovava in compagnia di ben due baldi giovanotti. Ed è successo di tutto.

Servizio integrale a cura di Patrizia Antolini sul Corriere dell’Umbria del 29 dicembre

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.