UmbriaMobilita-PresidioDipendentiDifronteAzienda-02PERUGIA Comincia a delinearsi il profilo astratto del futuro nuovo partner industriale di Umbria Mobilità. L’assemblea dei soci dell’azienda del trasporto pubblico regionale ha infatti approvato le linee guida che dovranno valere per le manifestazioni di interesse a livello europeo. Tali manifestazioni potranno dunque provenire solo da soggetti con precise caratteristiche: dovranno in particolare vantare determinati anni di esperienza alle spalle nel settore; dimostrare di gestire servizi e contratti sul fronte del trasporto pubblico locale superiori ai 100 milioni di euro; gestire flotte consistenti su ferro e su gomma.
La procedura prevede che vi sia una preselezione e poi il bando. Quanto al tipo di rapporto che sarà instaurato, non si prevede una vendita di azioni ma l’affidamento della gestione dei contratti di Umbria Mobilità.

Corriere dell’ Umbria

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.