emergenza ospedalePERUGIA Un cittadino straniero, già resosi protagonista di un drammatico evento, quando per cercare di rapinare un pensionato finì per colpirlo con un coltello, è ricoverato in riserva di prognosi nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Città di Castello, dopo che è caduto nel vuoto da una altezza di circa sei metri. Sul drammatico evento stanno indagando i carabinieri della stazione di Città di Castello, che già all’epoca dei fatti intervennero quando l’uomo aggredì il pensionato. Dall’Arma nessuna conferma sulle circostanze dell’episodio, che potrebbe essere ricondotto a una impossibilità per il giovane, di appena 24 anni e senza una occupazione, di non riuscire a controllarsi nella sua violenza. Un dramma per la madre che lo segue da vicino e che è impegnata indiversi lavori per porte
accudire la famiglia e questo figlio che certamente non la fa stare mai tranquilla.

Notizia integrale sul Corriere dell’Umbria del 16 aprile

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.