>>> ANSA/PD: BERSANI SEMPRE PIU' SOLO. PDL, E' CADUTO MURO DI BERLINONonostante il pressing interno per una maggiore apertura nei confronti del Pdl, il leader del Pd, Pier Luigi Bersani tira dritto per la sua strada. E continua a scommettere tutto sull’elezione del presidente della Repubblica. Dopo che sarà stato eletto un nuovo capo dello Stato, è il ragionamento che si fa anche tra i ‘suoi’, si chiuderà una partita e se ne aprirà un’altra. Con altre carte visto che il nuovo inquilino del Colle potrà sciogliere le Camere e – è la scommessa – sono ben pochi i parlamentari di tutti gli schieramenti che vogliono tornare alle urne. E’ a questa partita che si starebbe preparando il segretario cercando di ‘tamponare’ il più possibile sul fronte interno dove si vede crescere il partito del ‘governo di scopo’. E’ anche in questa chiave che vanno lette le interviste dei due capigruppo, Roberto Speranza (‘bersaniano doc’) e Luigi Zanda (ex Dl) rispettivamente a ‘Corsera’ e ‘Unita” dopo la presa di posizione ‘aperturista’ al Pdl di ieri di Dario Franceschini.

[..]

PD IN PIAZZA CONTRO LA POVERTA’ – Pierluigi Bersani porta in una piazza della periferia romana i democrats sabato 13, per una manifestazione ‘contro la poverta” e ‘per il governo di cambiamento’ promossa dai circoli Pd di Scampia, San Salvario, Corviale, Torbellamonaca, Laurentino e San Basilio, quartieri poveri della Capitale, di Napoli e Torino. Nello stesso giorno della grande manifestazione di piazza a Bari del Pdl, il Pd dunque manifesta contro la povertà. “L’Italia sta vivendo la peggiore crisi economica e sociale che abbia mai conosciuto negli ultimi decenni – si legge in una nota del Pd che presenta la manifestazione, che sarà chiusa dal segretario Bersani – molti italiani vivono ormai da mesi in situazioni di estremo disagio e di difficolta, le famiglie e le imprese sono in piena emergenza. Gli ultimi, disperati fatti di Civitanova Marche fotografano tragicamente una realtà purtroppo estesa in molte città”. “E’ il momento di dare risposte urgenti e all’altezza – si legge ancora – il Pd ha deciso di sostenere e impegnarsi per un governo di cambiamento, basato su un programma di punti certi e attuabili capace di affrontare l’emergenza economica e sociale. Il Pd è vicino a tutti i cittadini che in questo momento stanno vivendo momenti difficili”

Estratto dall’ Ansa. Articolo completo sul sito.

Un commento su “Il Pd si divide sul dialogo con il Pdl. In piazza contro la povertà sabato.

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.