Concordia: Risarcimenti da capogiro, Giglio vuole 80 mln

shettino il cretinoGROSSETO Il naufragio della Costa Concordia del 13 gennaio 2012 all’Isola del Giglio diventa una grande partita sui maxi-risarcimenti. E si preannuncia uno scontro, per ora ‘a distanza’, fra la compagnia Costa e il comandante Francesco Schettino la cui difesa assimila il naufragio ad “un incidente sul lavoro” causato dalla gestione aziendale. read more